Il CV deve essere prima di tutto leggibile. Vale la pena metterci solamente le informazioni più importanti riguardanti la nostra istruzione, pratica ed esperienza su un dato posto di lavoro. Una volta il CV veniva mandato con una foto. Oggigiorno si continua a farlo, ma la foto non è più obbligatoria. I più importanti sono le capacità pratiche e a questo il datore di lavoro presta una particolare attenzione. In cima dovrebbero trovarsi i nostri dati con i numeri di contatto. Sotto si passa all’istruzione – qui si può elencare gli studi finiti. Successivamente si passa all’esperienza lavorativa. Vale la pena elencare tutte le capacità.